Make your own free website on Tripod.com
La ricetta della settimana

Bistecche di Troll alla tartara
Ingredienti per 4-6 persone

Difficoltà : Media
Tempo di Preparazione : almeno 4 ore

Non siete stufi delle solite razioni insipide che accompagnano i vostri viaggi?
Questa ricetta abbina la praticità ad un indubbia facilità di esecuzione: basta con gli inutili spignattamenti in mezzo a foreste incantate o dentro caverne pericolose! Non avvisate ogni essere vivente nel raggio di trecento passi che voi vi state per mettere a tavola, ma piuttosto preparate questo magnifico piatto comodamente seduti in sella al vostro destriero, mentre viaggiate alla ricerca di avventura o piuttosto scappate dopo averla trovata.
L'unico "inconveniente" è trovare la carne di troll necessaria per l'esecuzione di questo piatto, nella fattispecie il quarto posteriore che si distingue per morbidezza e gustosità (Ma tanto che gliene frega al troll del suo quarto posteriore? Voi lo pagate ed a lui poi gli ricresce...). Accordo la mia personale preferenza alla carne dei troll delle foreste a sud di Waterdeep, che grazie al clima mite ed alla buona pastura hanno un gusto particolarmente delicato.

Ingredienti: 6 bistecche di troll alte due dita possibilmente senz'osso, 12 uova di qualunque cosa abbiate visto volare sulle sue ali , sale e pepe q.b.
Sono inoltre necessari: un cavallo, una sella da viaggio ed una buona dose di peli sullo stomaco.

Preparazione: prima di mettervi in viaggio posizionate con cura le bistecche sul dorso del cavallo, montate la sella ed iniziate il vostro viaggio; inutile dire che più lungo e dissestato sarà il percorso, migliore sarà il risultato finale.
Dopo almeno 4 ore di cavalcata rimuovete con delicatezza la sella e, tolte le bistecche, posizionatele sul piatto di portata senza impilarle. Rompete le uova sulla carne, condite con abbondante sale e pepe e... buon appetito!
 

Avvertenza: Non ingerire più di una volta al mese. Il piatto è perfettamente innocuo se non si superano le dosi consigliate.

Per tornare all' introduzione ...