Make your own free website on Tripod.com
La ricetta della settimana

Nuvole di Drago
Ingredienti per 200 persone circa

Difficoltà : Molto Difficile
Tempo di preparazione : 12-13 ore

Avete una casa grande. Bene.
Vi piace la compagnia. Benissimo.
Avete invitato duecento persone a pranzo. Male.
Non sapete cosa preparare. Malissimo.
Ed ecco a voi una valida soluzione per casi estremi. Naturalmente la difficoltà nel reperire alcuni degli ingredienti e la lunghezza della preparazione del piatto rendono l'esecuzione subordinata al fatto che voi sappiate con un certo anticipo di dover apparecchiare per duecento piuttosto che per tre. Quindi non pensateci nemmeno se i vostri amici vi stanno facendo un'improvvisata oppure è una festa a sorpresa. In questo caso cacciateli via a calci. Tutti.
Avvertenza: la preparazione di questo piatto è consigliabile soltanto da parte di cuochi esperti.

Ingredienti : un drago , 150 uova , 170 kg di farina , 3 kg di sale , 12 litri d'acqua , aromi a piacere.
Sono inoltre necessari : un'ascia affilata, una fossa di 7 metri per 15 profonda tre , una pertica di legno appuntita ad un'astremità, una pazienza infinita ed una forza sovrumana.

Preparazione : avete mai spellato e disossato un pollo? Ebbene, questa volta dovrete fare lo stesso con un drago (meglio se morto che dà meno fastidio)... (1). Il procedimento in sè richiede un po' di tempo, visto che un drago ha la brutta abitudine di essere più grande di un pollo. Un cuoco esperto dovrebbe cavarsela con circa 8-9 ore di lavoro. A questo punto tagliatelo in pezzi lunghi più o meno un metro con  la vostra ascia e cospargete la carne con parte del sale in modo da renderla più asciutta e corposa. Prendete le uova, l'acqua, la farina, il sale, gli aromi e cacciate tutto nella fossa, mescolando con la pertica il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. (Oppure - a scelta - cacciatevi anche voi nella fossa e cominciate a correre fino ad ottenere lo stesso risultato.)
A questo punto prendete la carne di drago a pezzi e unitela alla pastella che avete realizzato (cioè cacciate anche quella nella fossa); lasciate riposare il tutto per un quarto d'ora circa, quindi infilzate un pezzo di carne alla volta con la pertica e cuocetelo a fuoco vivo per alcuni minuti, finchè la pastella non sarà diventata dorata e croccante. Buon appetito!

Ai vostri ospiti non è piaciuto il piatto ? Così imparano a presentarsi in 200 a casa vostra...

(1) Problemi a disossare un drago? Niente paura! Andate al capitolo  15  del mio libro di cucina e scoprirete come si fa!

Volete tornare  indietro?
Volete vedere la  ricetta della settimana scorsa ?